banner4.jpgbanner1.jpgbanner2.jpgbanner3.jpgbanner6.jpgbanner5.jpg

AVGTrail.Ø - Com'è andata

AVGTrail.ØAVGTrail.Ø
21 settembre 2013
31 km - 2.500 m d+


Ritrovo e partenza a Malga SorgazzaTanto duro quanto bello: questo è il Lagorai e lo sanno bene i 150 coraggiosi atleti che sabato hanno percorso l'Alta Via del Granito in occasione della manifestazione non competitiva ottimamente organizzata dalla Pro Loco di Pieve Tesino in collaborazione con i gestoiri di Malga Sorgazza, del Rifugio Cima d'Asta – Ottone Brentari e del Rifugio Malga Caldenave.

Dopo il Coston verso il BrentariIn una giornata baciata da un caldo sole autunnale il nutrito gruppo di trail runners guidato da sedici accompagnatori è partito da Malga Sorgazza, in Val Malene, alla volta del Monte Coston, per raggiungere dopo circa nove chilometri il Rifugio Brentari ed il primo fornitissimo ristoro allestito al cospetto della verticale parete sud della Cima d'Asta. Il cielo azzurro, il sole, la roccia riflessa nel lago: un paesaggio duro come il granito che lo costituisce, ma di estrema bellezza e poesia. Si riparte in direzione del Passo Socede per scollinare e scendere lungo una insidiosa discesa prima di risalire dapprima alla Forcella Magna e quindi, in un piacevole e panoramico traverso, fino alla Forcella Buse Todesche posta circa a metà del percorso.

Sopra Forcella Magna"Con ritmo medio si riuscirà a chiudere il giro in circa sette/otto ore"...chi alla partenza sorrideva a questa affermazione ribadita più volte degli accompagnatori deve adesso ricredersi. La tipologia di fondo non consente ritmi elevati e mette a dura prova ginocchia e caviglie sollecitate ad ogni passo!
Dalle Buse Todesche si comincia a scendere verso i Laghi della Val dell'Inferno: permettetemi di dire che mai nome fu meno azzeccato di questo! Non conosciamo le origini del toponimo, ma il nome dato a questo angolo di Lagorai non rende merito alla bellezza di questa verdeggiante conca che ospita alcuni meravigliosi laghetti dove la pace regna incontrastata.
Atmosfera amichevole e rilassata ai ristoriDai laghi caliamo veloci al ventunesimo chilometro per raggiungere il secondo ristoro allestito presso il grazioso Rifugio Malga Caldenave dove abbiamo la possibilità di rifocillarci abbondantemente in vista dell'ultima fatica in programma: la ripidissima salita a Forcella Ravetta. Raggiunta la forcella non ci si può però rilassare: la fatica non è finita, anche se, come si dice in questi casi, "il più è fatto"!
Si sale verso il Forzellon RavaManca ora il lungo "sali-scendi" che, passando per il Forzellon di Rava, ci conduce fino a Forcella Quarazza ed agli ultimi quattro chilometri e mezzo di discesa.
Una volta riaffacciati sulla Val Malene non possiamo ancora abbassare la guardia perchè la discesa che ci aspetta è estremamente tecnica. Siamo però gratificati dal panorama che si para davanti a noi: rivediamo la prima parte del percorso con la Cima d'Asta in lontananza che sembra volerci salutare e ringraziare della visita. Uno sguardo alle cime riflesse nel Lago di Costabrunella e poi giù lungo l'ultimo tratto di sentiero per tornare a Malga Sorgazza a goderci il gustoso terzo tempo preparato dalle sapienti mani di Carla.
In vista di Forcella QuarazzaI visi stanchi ma soddisfatti di tutti ripagano della fatica profusa in queste settimane di organizzazione. La gratificazione data dal ottimo risultato raggiunto si legge chiaramente negli occhi stremati ma felici di Francesco (ideatore della manifestazione), di Maurizio (inossidabile gestore di Malga Sorgazza) e di Sergio (capace presidente della Pro Loco di Pieve Tesino e del Comitato Scialpinistica Cima d'Asta).
Porgiamo un doveroso ringraziamento anche a tutti i volontari presenti lungo il percorso, in particolare a quelli del Soccorso Alpino che con la loro capillare presenza hanno garantito la nostra sicurezza.

Il pacco gara


Noi di Trentino Trail Running siamo felici di aver dato il nostro contributo per la riuscita di questa bellissima manifestazione portando spunti ed idee maturate attraverso l'esperienza del Vigolana Trail.

 

 

Vi invitiamo a guardare le foto della manifestazione pubblicate sulla pagina Facebook di Trentino Trail Running raggiungibile all'indirizzo:

Vi ricordiamo inoltre che fino al 6 ottobre potrete inviarci i vostri scatti per partecipare al concorso fotografico indetto nell'ambito della manifestazione: http://www.trentinotrailrunning.it/avgtrail/foto


Grazie a tutti! 

 

 

 

 

 

 


FacebookTwitterGoogle BookmarksPinterest

Commenti   

 
0 #1 MIRTA SCHIESARO 2013-09-30 11:06
I miei più grandi complimenti per la riuscita dell'evento a tutto lo staff della AGVTRAIL. Mirta
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

©2017 Trentino Trail Running | Template a4joomla