banner1.jpgbanner2.jpgbanner6.jpgbanner3.jpgbanner5.jpgbanner4.jpg

Vigolana Trail ed. "zero": com'è andata...

Vigolana TrailQuando in febbraio Alberto e Fabrizio ci contattano per proporci di collaborare alla realizzazione di una manifestazione di trail running sui meravigliosi monti del Trentino ancora non sappiamo bene a cosa andremo incontro. L'idea però ci attira: invitare altri appassionati della corsa in natura a percorrere con noi i sentieri sui quali corriamo abitualmente nelle nostre uscite di allenamento è una cosa interessante ed in linea con i principi cardine di Trentino Trail Running.
Ci mettiamo subito al lavoro per individuare i punti principali su cui focalizzare i primi sforzi: data, percorso, sponsor, permessi, ...

Galvanizzati dal motto "Il primo trail tutto trentino" non perdiamo tempo visto che a disposizione, in fin dei conti, non ne abbiamo poi molto: la data individuata è quella dell'11 maggio. Sicuramente presto per spingersi in quota, ma il percorso Neve in Marzolaoriginariamente stabilito percorre i versanti ideali e più soleggiati di Marzola e Vigolana e solo un'annata dall'innevamento eccezionale potrebbe metterci i bastoni tra le ruote. Solo a fine aprile prendiamo atto che proprio questa è l'annata che farà eccezione, quella che a pochi giorni dalla manifestazione ci costringerà a variare il percorso originale facendoci optare per uno più sicuro ed a quote leggermente inferiori.
Da subito troviamo in GM Sport (l'azienda di Trento che dagli anno '60 produce calze tecniche per lo sport) un partner disponibile ed interessato a collaborare in questa avventura. In corsa si aggiungerà anche Sportler, la nota catena di negozi di abbigliamento ed attrezzatura per la montagna. Altre realtà che da subito raccolgono il nostro invito a collaborare come volontari sono le varie associazioni locali: alcune sezioni SAT, il club ciclistico Senza Freni, le Proloco (in primis quella di Centa San Nicolò), gli atleti del gruppo sportivo Triathlon Trentino che parteciperanno in massa rendendosi disponibili anche come accompagnatori, oltre a tanti amici e familiari.
RicognizioneCi dedichiamo tanto del nostro tempo libero sacrificando, a volte, anche quello che spetterebbe di diritto alla famiglia ed agli affetti. La sera fino a tarda notte a pianificare e poi i sabati e le domeniche a percorrere nelle ricognizioni i sentieri ed i luoghi che ospiteranno la manifestazione.
Per quanto ci compete è tutto pronto, c'è solo una variabile con cui dobbiamo fare i conti, l'unica della quale non abbiamo il controllo: il meteo! Le previsioni a lungo termine sono contrastanti, ma a pochi giorni dal trail i principali siti metereologici nazionali non lasciano molte speranze. C'è solo il locale Meteotrentino che ci rassicura "pioggia residua la mattina, quindi schiarite nel corso della giornata".
La pizza del venerdì seraIl venerdì sera ci ritroviamo a Centa per una pizza con qualche amico ed alcuni degli atleti che sono arrivati da lontano: siamo una ventina. La serata è piacevole e nel rientro a casa qualche stella nel cielo ci fa ben sperare. La notte passa insonne un po' per l'inevitabile tensione che è andata via via crescendo nelle ultime settimane, un po' perchè la pioggia ha ricominciato a cadere piuttosto decisa.
La partenza della 65 kmAd ogni buon conto la mattina alle 5.00 siamo a Centa San Nicolò dove, ristorati dal caffè caldo preparato dai volontari della Proloco locale, aspettiamo i primi arrivi. Al coperto dell'accogliente struttura che più tardi ospiterà il "terzo tempo" gli atleti cominciano ad arrivare alla chetichella. Con una certa sorpresa arriveremo a contarne quaranta, oltre ai dieci accompagnatori, tutti carichi ed ansiosi di cimentarsi nei 65 km e 3.500 m di dislivello positivo previsti. Alle 6.00 in punto anche la pioggia concede una tregua e, dopo la spunta dei presenti ed il briefing, la partenza "della lunga" avviene con i migliori auspici tra l'entusiamo generale.
Nei boschi della VigolanaStesso copione alle 10.00 per "la corta" di 35 km e 1.800 m di dislivello positivo: saranno in settanta atleti a cimnetarsi su questa distanza, guidati da otto accompagnatori.
Lungo i due percorsi i gruppi si sgranano ed affrontano salite e discese con diverse andature, ma tutti con la medesima decisione di arrivare fino in fondo e soprattutto con la voglia di scoprire nuovi luoghi e nuovi panorami inaspettatamente baciati da un tiepido sole che ha fatto capolino in un cielo finalmente sereno. A dare respiro, rinfondere energie e tenere alto il morale ci pensano i numerosi ristori allestiti dai vari volontari che con entusiasmo ed allegria dispensano cibo, bevande e sorrisi a tutti.
Arrivati!Nelle prime ore del pomeriggio cominciano a giungere all'arrivo i vari gruppi che hanno portato a termine il giro. Una doccia calda ed un piatto di pasta rinfrancano dalla fatica accumulata.
Quello che ci colpisce è soprattutto la fratellanza che si crea nel così detto "terzo tempo": si ritrovano amici incontrati in altre manifestazioni e si conoscono nuove magnifiche persone. E' una vera festa che ha il suo culmine la sera quando anche "la scopa" con l'ultimo gruppo di atleti conclude la sua fatica: un applauso e tanti abbracci e strette di mano li accoglie. La scopa con gli ultimi atletiOggi non ci sono né primi né ultimi, ma solo tanti amici accomunati dalla medesima passione per la corsa e la montagna.
I visi stanchi ma soddisfatti di tutti i partecipanti ed i complimenti che riceviamo da molti atleti ci ripagano degli sforzi profusi per arrivare a mettere in piedi questa manifestazione. La tensione accumulata in questi giorni si scioglie lasciando il posto alla fatica ed alle ore di sonno arretrate che adesso pesano come macigni...è ora di andare a letto anche per noi!
RegaliniCi siamo impegnati a fondo, abbiamo fatto del nostro meglio ed alla fine siamo stati ripagati da una grande soddisfazione.
Speriamo che tutti quanti vi siate divertiti e che, ancora prima della maglietta e delle calze che abbiamo voluto regalarvi, il pensiero dei panorami e dei luoghi attraversati col Vigolana Trail vi faccia ricordare di noi e del nostro meraviglioso Trentino.

 

A presto!

Franco, Luca, Fabrizio, Alberto, Herbert

 

Le foto

Saranno raccolte sulla pagina Facebook di Trentino Trail Running e saranno liberamente consultabili anche da chi non ha un profilo personale sul social network.

https://www.facebook.com/TrentinoTrailRunning/photos_albums

 

Video

 

Progetto di solidarietà

Segnaliamo che nell'ambito della manifestazione, vista anche la gratuità della stessa, abbiamo deciso di promuovere l'iniziativa di solidarietà "Vigolana per Finale Emilia" al fine di raccogliere dei fondi per finanziare questo progetto. Sono stati raccolti in tutto 180 euro e quindi ringraziamo chiunque abbia fatto un'offerta. Per maggiori informazioni sul progetto e per inviare un contributo fate riferimento al sito: http://www.vigolanaperfinaleemilia.com/


Ringraziamenti

Gli accompagnatori che vi hanno guidato lungo i sentieri della Marzola e della Vigolana:
Michele Benamati, Gianluca Broseghini, Fabrizio Cucchiaro, Silvano Fedel, Gino Forner, Serena Ioriatti, Renato Lo Cigno, Gabriele Mattedi, Wladimir Molinari, Enrico Ossanna, Elio Paoli, Flavio Paoli, Franco Temani, Irene Zamboni.

Tutti i volontari (ristori e terzo tempo):
le amministrazioni comunali di Bosentino, Centa San Nicolò, Vattaro e Vigolo Vattaro; la Proloco di Centa San Nicolò; il gruppo ciclistico Senza Freni; i gestori dei rifugi Maranza e Casarota; gli amici della SAT alla malga Derocca; i gestori del Maneggio; mamme, mogli e suocere per le magnifiche torte (in particolare a quelle di di Donato, Giancarlo e Lorenzo); tutte le associazioni che hanno fornito materiali ed attrezzature; tutti gli amici ed i familiari che ci hanno aiutato.
Se avessimo scordato qualcuno: grazie!

Gli sponsor:
GM Sport (calze tecniche per lo sport) di Gardolo (TN); Sportler (abbigliamento ed attrezzatura per la montagna) di Trento.


Si ringraziano anche il dott. Sottovia, il dott. Kovatsh, il guardiaparco della Scanuppia ed il sindaco di Besenello per la disponibilità prontamente manifestataci in relazione al passaggio nella riserva della Scanuppia; speriamo di poterli ricontattare l'anno prossimo e di riuscire ad attraversare questo meraviglioso angolo della Vigolana.


Infine ringraziamo il Consorzio Turistico della Vigolana che ha consentito e promosso l'iniziativa.


Clicca qui per andare alla pagina principale del Vigolana Trail - edizione "zero"

 

FacebookTwitterGoogle BookmarksPinterest

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

©2017 Trentino Trail Running | Template a4joomla